Oggi il lavoro si trova soprattutto sul web

Oggi il lavoro si trova soprattutto sul web

È ufficialmente terminato il tempo in cui per trovare lavoro si consultava il mitico corriere degli annunci e si portava il proprio curriculum a mano nelle aziende della propria città. Oggi, infatti, il lavoro si trova sul web e basta quindi una buona connessione internet non solo per consultare le offerte di lavoro, ma anche per fare un colloquio, magari via skype, e sbrigare tutte le faccende burocratiche. Dunque, se i tempi cambiano e un tempo ci si concentrava su indirizzi e carta, oggi bisogna focalizzarsi più che altro su una rete internet veloce, magari scegliendo una delle mille offerte per la fibra disponibili sul mercato e provvedendo autonomamente alla configurazione vodafone station revolution e ritargliarsi del tempo per consultare con calma i diversi siti web.

Lavoro sul web, in quali settori?

Sono soprattutto i siti specializzati nella ricerca e nell’offerta di lavoro a farla da padrone sul web, con veri e propri colossi che monopolizzano praticamente la stragrande maggioranza del mercato del lavoro online. In questo senso, secondo ad esempio l’Osservatorio InfoJobs  che soltanto lo scorso anno, nel 2017, ha fatto circolare oltre 500mila offerte lavorative, è soprattutto il settore dei servizi a funzionare meglio e di più. Secondo in classifica il comparto manageriale, anche a livelli medio alti, come quello delle consulenze che praticamente assorbe quasi il 30% delle offerte di lavoro. Protagonista assieme a questi due settori, anche quello informatico che ha subito una crescita notevole in termini di quantità di annunci di lavoro pubblicati seguito immediatamente dal comparto delle telecomunicazioni. Sempre nelle prime posizioni della classifica dei lavori più ricercati online ci sono anche il commercio e l’agricoltura, che a dispetto delle apparenze, è comunque presente anche sui canali innovativi come la rete.

Le zone d’Italia in cui si trova lavoro sul web

Ma quali sono le regioni e le zone italiane in cui cercare e trovare lavoro sul web funziona di più?  La prima regione in assoluto per domanda e offerta di lavoro circolante direttamente online è la Lombardia, seguita dall’Emilia Romagna e dal Veneto. Insomma, è soprattutto il nord del Paese a utilizzare il web anche a livello professionale e occupazionale. Molto male il mezzogiorno invece, con la Basilicata e la Sicilia agli ultimi posti della classifica italiana. Una sorpresa sempre tra le ultime posizioni è invece la Val d’Aosta, dove ancora resistono i mezzi tradizionali per la ricerca del lavoro, più efficaci – almeno secondo le ricerche fatte – rispetto a quelli innovativi e tecnologici.

Post Comment